118 e La Scena del Crimine Suggerimenti..

118 e scena criminis

SUGGERIMENTI COMPORTAMENTALI PER L’INTERVENTO DEGLI OPERATORI SANITARI SULLA SCENA DEL CRIMINE

 Le indicazioni riportate sono esclusivamente dei suggerimenti offerti da chi ha maturato e verificato nel corso di un ventennio la propria opera ed esperienza in materia di investigazioni scientifiche.

L’operatore dovrà rispettare esclusivamente i protocolli di intervento sanitario, senza modificare alcuna azione propria per convenire ai suggerimenti appresso riportati, che potranno essere espletati solo se ciò sia in assoluta compatibilità con l’azione primaria:

 

 

PRESTARE SOCCORSO, SALVARE UNA VITA.

 

118 scena del crimine

POTREBBE ESSERE DI GRADITA UTILITA’

  1. adottare con buon senso tutte le precauzioni per evitare di contaminare un sito o un soggetto coinvolto in un’azione fraudolenta o fatto oggetto di un crimine.
  2.  indossare guanti e calzari monouso.
  3.  avvicinarsi ordinatamente al soggetto da soccorrere, osservando il percorso: “dove mettiamo i piedi”.
  4.  limitare i movimenti e le azioni alle esclusive finalità dell’operazione sanitaria.
  5.  non disperdere le cose utilizzate per l’intervento (guanti, calzari, eventuali tamponi etc.), ma raccoglierle ed eventualmente conservarle fino all’arrivo degli i.s., poiché potrebbero contenere tracce inconsapevolmente asportate.
  6.  nel caso in cui vi sia la necessità di rimuovere oggetti (evitare il contatto fra questi o con altre cose: contaminazione per contatto/trasferimento). Laddove fosse possibile, utilizzare pinzette o strumenti che non compromettano eventuali impronte o tracce organiche. Bisogna tener conto che nonostante si indossino i guanti, la presa potrebbe comunque cancellare o danneggiare una traccia. In particolare bisogna tener conto che prendere più oggetti indossando sempre le stesse protezioni comporta una possibile contaminazione per trasferimento.
  7. se vi è la necessità di rimuovere indumenti al soggetto interessato evitare di accumularli o metterli a contatto con altre cose.
  8. segnalare agli investigatori l’identità degli o.s. intervenuti, in  modo da potere:
  • nell’eventualità, acquisire il loro dna per esclusione
  • informazioni relative a stabilire eventuali soggetti presenti al loro arrivo
  • i percorsi effettuati e le modalità di intervento, gli oggetti toccati o rimossi, gli indumenti alterati etc.

9.  evitare di fumare, masticare chewing gum o utilizzare fazzolettini e lasciare i residui sul sito: meglio ammettere una superficialità, che condizionare o compromettere un’indagine.

 

Vergemino Testa . Documento prodotto il 26 giugno 2013  in occasione dell’intervento al corso di formazione per o.s.s. della C.R.I. 

UTENTI

ACCREDITATIONS & CORPORATIONS

Gallery events & courses

Articoli dei Soci

CORSI . FORMAZIONE. SEMINARI .

INFORMAZIONI

comunicazione i soci ordinari in regola con le quote associative che vogliono usufruire delle dispense estratte dai seminari formativi tenuti a Battipaglia SA , possono fare richiesta tramite email.

DISPENSE

Albo Consulenti e Periti

Articoli dei Soci

C.I.F.I.T sui media

LINK PARTNER